Blog

Pokèmon GO, davvero così terribile?

di Maria Chiara Sicari

pokemon-go-aggiornamento-640x414 (1)

Niantic ha sviluppato il gioco Pokèmon GO per Iphone e dispositivi Android, diventando in poco tempo il tormentone del momento. Pokèmon GO permette di catturare i pokèmon nel mondo reale camminando con il gioco acceso sul proprio smartphone, sfruttando la realtà aumentata per catturarli e farli diventare più forti così che possano sfidare altri Pokémon.

Una notte al muse con Mucha

di Martina D’Ermo

loreal5

Avete presente Ben Stiller nel film “Una notte al museo”? Ecco, è come mi sono sentita io, una settimana fa, all’evento dell’accademia della L’oreal.

Per una sera, grazie ad Arthemisia Group e L’Oréal Professionnel, sono stata una delle muse di Mucha. 

Sky Garden

di Benedetta Lo Zito

IMG_5961

 Per la nostra rubrica “Viaggi” vi portiamo oggi in uno dei posti più suggestivi e caratteristici di Londra: Lo Sky Garden.

Situato in cima al 20 Fenchurch Street, non tradisce il suo nome: un giardino (e cocktail bar) nel cielo della capitale inglese, un panorama mozzafiato ammirabile sia dall’interno che dalla terrazza panoramica: da una parte lo Shard di Renzo Piano, il Tower Bridge, Canary Wharf in lontananza. Dall’altra i grattacieli della City, con l’inconfondibile 30 St Mary Axe (“The Gerkin”, il cetriolo, per i londinesi).

Street Style Parigino

di Martina D’Ermo

553946_017

Una mia amica mi ha chiesto:”Che ne pensi dello street style parigino durante la fashion week? Poi la Ferragni, ma come si è vestita?”

La mia risposta è stata molto semplice: ormai le sfilate non sono più sulla passerella ma per strada. Basta vedere, i blogger, gli addetti ai lavori o i personaggi del mondo del fashion e non, quasi tutti vengono vestiti ad hoc dallo stesso stilista della sfilata. Quindi si avrà sempre uno spettacolo nello spettacolo perchè ormai è così, la vera sfilata è quella “on the street”, dove sfilano persone semplici (se così le vogliamo definire) e non modelle.

Ludovico Einaudi suona nel deserto Artico

di Maria Chiara Sicari

Greenpeace lancia un appello per chiedere a tutti di sottoscrivere un accordo che protegga l’Artico dallo sfruttamento e dai cambiamenti climatici.

All’appello (sottoscritto da circa 8 milioni di persone) si unisce il pianista compositore di fama internazionale Ludovico Einaudi suonando un inedito “Elegy for the Arctic” su una piattaforma galleggiante nel Mar Glaciale Artico.

einaudi

Me before you

di Benedetta Lo Zito

image-3

Il 3 Giugno Me before you, il film di Thea Sharrock basato sull’omonimo romanzo di Jojo Moyes, è uscito in vari paesi, tra cui l’Inghilterra. Noi, che abbiamo amato il libro alla follia, l’abbiamo visto a Londra.

Senza anticiparvi nulla, vogliamo subito dirvi che ci è piaciuto, e molto. È abbastanza fedele al libro (la Moyes stessa ne ha curato la sceneggiatura). I protagonisti, Sam Claflin (Hunger Games, #ScrivimiAncora) e Emilia Clarke (Il trono di spade), non deludono nella somiglianza, anche fisica, con i Will e Lou del romanzo. L’abbiamo trovato divertente, scorrevole, emozionante, strappalacrime al punto giusto.                                                

Fontana di Trevi in Fendi

di Martina D’Ermo

FENDI Fontana di Trevi

Avete visto la sfilata della Maison Fendi a Roma? Io non sono stata una delle poche “elette” che hanno ricevuto l’invito, ma tra uno snapchat e l’altro e le foto me la sono tranquillamente gustata dal divano di casa mia.

La collezione, chiamata Legends and Fairy Tales, è stata disegnata dal direttore creativo Karl Lagerfeld, abiti con molte trasparenze, dai motivi floreali, ricami e particolari in pelliccia.

Cambiamenti per la Maison Valentino

di Martina D’Ermo Ormai la notizia uscita pochi giorni fa, è diventata una ufficiale. Dopo ben 17 anni […]