Cinema: ieri e oggi

di Maria Chiara Sicari

cinema

Cinema di quartiere vs cinema moderni

Per quelli che hanno vissuto la loro adolescenza fino ai primi anni del 2000, sanno cosa sono i cinema di quartiere, li hanno vissuti , lasciando al proprio interno i ricordi d’infanzia con i propri amici, fidanzati/e e le prime libertà di uscita senza i propri genitori.
Tutti nascondevamo i pop-corn dentro lo zainetto comprate in un bar lì vicino perché era consentito comprarle solo dentro ma… costavano troppo!

Nelle città, oggi, questi cinema stanno chiudendo perché sostituiti da cinema molto più grandi, multisale enormi e spesso, con svariati tipo di intrattenimento sia all’interno che all’esterno delle sale.

Oramai non pensiamo più ai cinema del quartiere, ma andiamo direttamente in queste grandi multisale, spesso anche senza avere un’idea in mente, ma sapendo che tra i tantissimi film in programmazione, qualcuno interessante ci sarà.

Andiamo a vedere quali sono i vantaggi di questi cinema:

  • Le sale sono molto grandi, schermo e acustica di grande qualità
  • Tantissime programmazioni
  • Giochi e intrattenimento dentro e fuori
  • Dolci, caramelle e bibite di ogni tipo
  • 3D

E quelli dei cinema di quartiere?

  • Costa meno
  • NON c’è la pubblicità iniziale, il film inizia all’ora indicata
  • Si trova SEMPRE posto, anche alla prima uscita del film
  • Ambiente familiare e grande cortesia dei suoi lavoratori
  • Ci puoi andare a piedi
  • Adatto anche alle comitive, che troveranno sicuramente posto tutti vicini
  • È possibile scegliere i posti, visto che è davvero poca la gente ad andarci

 

Analizziamo cosa hanno in negativo i multisala:

  • Costa di più
  • 30 minuti di pubblicità iniziale prolungando così l’ora della fine del film
  • Lunghissime fila di attesa rischiando di arrivare alla cassa e non trovare posto
  • Il parcheggio, se c’è, è lontano
  • Non sempre si trova posto per vedere il film
  • Per le comitive non è sconsigliato perché è difficile trovare posto tutti vicini
  • È tutto di fretta alla cassa perché ci sono centinaia di persone ad aspettare
  • Se trovi posto, spesso è uno scomodo e dopo aver fatto 30 minuti di fila… lo prendi lo stesso ma il film non te lo godi

 

Gli aspetti negativi dei cinema piccoli di quartiere sono ovviamente che le programmazioni sono poche e ci sono grandi differenze dell’acustica e del video rispetto ai moderni cinema… ma è davvero così importante?

 

Rivalorizzare questi spazi permette non solo di salvare posti di lavoro e quant’altro, ma anche pezzi di storia non molto lontana di oggi.

 

…Ora non basta che augurarvi buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *