Blog

Elezioni amministrative 2016: 30 ore a contare e senza mai dormire

di Maria Chiara Sicari

woman-1006100_960_720

Nervoso, stress, rabbia e alcuni esaurimenti nervosi. Sono queste le reazioni di coloro che hanno lavorato alle elezioni amministrative 2016 da poco terminate.
Questo triste panorama di giovani e non solo che si sono messi al servizio del proprio Comune o per necessità, o per passione ecc, si è presentato per le condizioni in cui si sono trovati a lavorare: lo scrutinio durato questa volta (e non come i precedenti) tutta la notte e, per alcuni, anche parte del giorno dopo, ha le sue ragioni nella legge di stabilità 2014: “La riduzione dell’orario di apertura degli uffici comporterà il risparmio di risorse finanziarie legate all’organizzazione del servizio e al costo della retribuzione del lavoro straordinario”.

#coerenza

la redazione Siamo un blogazine apolitico ma si punta alla coerenza…