Blog

Organic Way cosmetics

di Martina D’Ermo

Era  da qualche tempo che la mia pelle cominciava a fare un po’ di capricci, colpa anche della mia allergia al Nichel, ma soprattutto dei diversi ingredienti, non naturali, presenti nei cosmetici che usavo nella vita di tutti i giorni..

Per questo ho deciso di affidarmi alle cure dei prodotti OWay, un’azienda che produce cosmetici e che sceglie di assecondare la natura, evitando di inserire coloranti e ingredienti sintetici nei propri prodotti, garantendone così la naturalità.

30enne 2.0

Vogliamo parlare di moda? Facciamolo…ma soprattutto mi prendo la responsabilità di vietarvi anzi vietarci (noi giovani 30enni e passa),di seguire proprio a pieno la moda attuale, invitandovi a  raccogliere qualche perla della mia “saggezza ”  per evitare di cadere nello squallore più totale. 

È stata una moda estiva, ma sicuramente ci accompagnerà anche per tutta la stagione autunnale/invernale, quella che io chiamo degli anni’90. 

Si, i nostri anni. Ma facciamo un passo indietro, vi ricordate “Beverly Hills”, “Dawson’s Creek” serie televisive che ci hanno veramente segnato, sia negli atteggiamenti che nel vestire. Per non parlare di “Non è la Rai”, chi non voleva essere una delle ragazze e ballare a bordo piscina con minigonna, top e parigine? 

Le Fashion Blogger dell’ “Italia”

di Martina D’Ermo

14372069_1432329230115379_6833543398597819738_o

Mercoledì sera, ho avuto l’immensa fortuna di vedere il nuovo programma di Santoro “Italia” (tutte le volte mi riprometto di non vedere i suoi talk show, poi alla fine ci casco sempre).

Il caso ha voluto che si parlasse di blogger, o meglio, fashion blogger, con tanto di chiacchierata con la Selvaggia Lucarelli.

Lapinou Couture

di Martina D’Ermo Come direttrice e ideatrice di questo blog, mi permetto e mi prendo il permesso di […]

Una notte al muse con Mucha

di Martina D’Ermo

loreal5

Avete presente Ben Stiller nel film “Una notte al museo”? Ecco, è come mi sono sentita io, una settimana fa, all’evento dell’accademia della L’oreal.

Per una sera, grazie ad Arthemisia Group e L’Oréal Professionnel, sono stata una delle muse di Mucha. 

Street Style Parigino

di Martina D’Ermo

553946_017

Una mia amica mi ha chiesto:”Che ne pensi dello street style parigino durante la fashion week? Poi la Ferragni, ma come si è vestita?”

La mia risposta è stata molto semplice: ormai le sfilate non sono più sulla passerella ma per strada. Basta vedere, i blogger, gli addetti ai lavori o i personaggi del mondo del fashion e non, quasi tutti vengono vestiti ad hoc dallo stesso stilista della sfilata. Quindi si avrà sempre uno spettacolo nello spettacolo perchè ormai è così, la vera sfilata è quella “on the street”, dove sfilano persone semplici (se così le vogliamo definire) e non modelle.

Fontana di Trevi in Fendi

di Martina D’Ermo

FENDI Fontana di Trevi

Avete visto la sfilata della Maison Fendi a Roma? Io non sono stata una delle poche “elette” che hanno ricevuto l’invito, ma tra uno snapchat e l’altro e le foto me la sono tranquillamente gustata dal divano di casa mia.

La collezione, chiamata Legends and Fairy Tales, è stata disegnata dal direttore creativo Karl Lagerfeld, abiti con molte trasparenze, dai motivi floreali, ricami e particolari in pelliccia.

Cambiamenti per la Maison Valentino

di Martina D’Ermo Ormai la notizia uscita pochi giorni fa, è diventata una ufficiale. Dopo ben 17 anni […]

La Traviata vista da Valentino

  di Martina D’Ermo

FullSizeRender (5)

I critici d’opera non me ne vogliano, scrivo queste poche righe spinta solo dalla mia passione per la musica che oggi mi porta a parlarvi della “Traviata”, la famosa opera di Giuseppe Verdi, in scena, o scusate 16 recite, al Teatro dell’Opera di Roma tra  il 24 maggio il 30 Giugno con la regia di Sofia Coppola ma soprattutto, e qui posso finalmente esprimermi, con i costumi di Valentino Garavani, il “maestro”.

Chiome ribelli…

di Martina D’Ermo

foulard-in-testa-allegro

Quando arriva l’estate, oltre alla nostra pelle, anche i nostri capelli chiedono aiuto. Ribelli, indomabili e crespi; questi sono gli aggettivi che più identificano lo stato dei nostri capelli durante questa stagione.

Un consiglio? Lasciateli asciugare al sole e poi (qualsiasi forma abbiano) prendete un bel foulard e fate della vostra testa un opera d’arte. Oltre ad essere in ordine, darete anche quel pizzico flan in più al vostro outfit. Diversi sono i sono gli stili: